About my Blog

writing  often it is the only thing between you and impossibility. no drink, no woman's love, no wealth can match it.  nothing can save you except writing.  it keeps the walls from failing. the hordes from closing in.  it blasts the darkness.  writing is the ultimate psychiatrist,  the kindliest god of all the gods.  writing stalks death. it knows no quit.  and writing laughs at itself, at pain.  it is the last expectation, the last explanation.  that's what it is. 

giovedì 25 dicembre 2008

Avvoltoi e buoi dei Natali tuoi.


Gli avvoltoi mi piacciono, sono esseri liberi. Tutti li odiano. A nessuno interessa quello che fanno. Se sei un avvoltoio non devi preoccuparti dei tuoi amici o dei tuoi nemici. Sei lì fuori, svolazzi, te la godi, cerchi qualcosa da mangiare.
Truman Capote.

(...ah, che voglia irrefrenabile di essere un avvoltoio.)

Ma bando alle ciance...


BUON NATALE!



Com'era la storia del vischio....?


Danielagna.

6 commenti:

Anne ha detto...

Buon Natale anche a te.

Sorella Jean Claude ha detto...

Buon Natale!!!

Dreamer ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Dreamer ha detto...

Buon Natale!!!
(Tanto il 26 è un'appendice del 25)

(p.s. il video del pezzo " ululì ululà" volevo postarlo ma non l'ho trovato)

Danielagna (a.k.a. Lelaebasta) ha detto...

auguri a tutti miei cari!!!
baci sparsi e lagnosi da Danielagna

PiNk_InSiDe ha detto...

Buon tutto! Eh... la storia del vischio...